28 Giugno 2022
Di cosa mi occupo

Di cosa mi occupo

Mi occupo di consulenza psicologica individuale, di coppia e di gruppo, trattando nello specifico questo tipo di disturbi:

- Disturbi d'ansia (attacchi di panico, fobie, disturbo ossessivo-compulsivo, ansia generalizzata): sono i disturbi psicopatologici più diffusi tra la popolazione. Quando tali sintomi vanno ad impattare negativamente sulla vita della persona, limitando le attività e la libertà della stessa, è molto utile intervenire con un trattamento psicologico, che in questo ambito si conferma molto efficace.

- Depressione: Il disturbo depressivo maggiore, più comunemente chiamato depressione, non è semplicemente un’estrema forma di tristezza. A tutti possono capitare momenti di malinconia, sconforto, delle giornate in cui si preferisce non fare nulla e non vedere nessuno. A differenza di un umore triste e passeggero un disturbo depressivo è prolungato nel tempo e interferisce con il normale funzionamento dell’individuo sul lavoro, a scuola, nel tempo libero, nelle relazioni interpersonali. Un intervento psicologico mirato può permettere alla persona di stare meglio e affrontare la quotidianità.

- Disturbi del comportamento alimentare (anoressia, bulimia, binge eating disorders, obesità): questi disturbi sono caratterizzati da un alterato consumo di cibo e un’attenzione costante al peso e alla propria immagine corporea, con importanti conseguenze sulla salute fisica e sul funzionamento sociale. Il rapporto con il cibo è accompagnato da vissuti e percezioni negative verso se stessi quali senso di colpa, disgusto, vergogna. La valutazione e la stima di sé sono strettamente legate al peso e alla forma del corpo. Il percorso psicologico in questi casi può lavorare sulla destrutturazione dei comportamenti alimentari disfunzionali e sulla strutturazione di una rappresentazione di sé più completa.

- Disturbi di personalità: I disturbi di personalità rappresentano delle modalità rigide e disadattive di percepire, reagire e relazionarsi agli altri, che compromettono la possibilità di vivere in modo funzionale la propria vita e che generano un significativo disagio sia nella persona che in coloro che la circondano. L’intervento psicoterapeutico in questi casi è l’approccio più efficace.

- Difficoltà relazionali e di coppia: Le difficoltà relazionali e affettive riguardano l’interazione con gli altri, all’interno della coppia, della famiglia o delle relazioni amicali. L’intervento psicoterapeutico può supportare la persona nella comprensione della natura delle difficoltà relazionali che vive e nell’attivazione di nuove modalità di interazione con l’altro più soddisfacenti e funzionali.
funzionali.

- Difficoltà legate alle fasi della crescita (adolescenza, gravidanza, menopausa, pensionamento, lutto, perdite): i cambiamenti che caratterizzano le diverse fasi della nostra vita spesso vengono accolti e affrontati con difficoltà, causando un significativo disagio, che si manifesta con comportamenti disfunzionali e l’intervento psicologico rappresenta lo strumento più utile per farne fronte.

- Psiconcologia: La Psiconcologia rappresenta quel ramo della Psicologia della Salute che si occupa nello specifico di chi affronta una patologia oncologica. Accanto al disagio del paziente oncologico, che si trova a confrontarsi con angosce e preoccupazioni difficili da gestire ed elaborare individualmente, la psiconcologia si rivolge anche ai familiari dei pazienti, che spesso si sentono sovraccaricati, e agli operatori che lavorano in tale ambito, esposti al rischio di sviluppare forme di stress lavoro-correlato.

- Gravidanza: Difficoltà, paure, sbalzi d’umore, sentimenti di inadeguatezza, conflitti di coppia o con la famiglia possono accompagnare molte gravidanze e un sostegno psicologico in gravidanza può essere utile per concedersi uno spazio e del tempo in cui condividere i propri pensieri e i propri vissuti emotivi con una persona esperta, capace di accogliere e sostenere la mamma, il papà e la coppia.

Presso il mio studio conduco

  • gruppi di autoaiuto sul lutto perinatale rivolti ai genitori, mamme, papà e coppie con esperienza
  • di lutto in gravidanza o dopo il parto, recente o remota, che sentono la necessità di affrontare il lutto e di proseguire la sua elaborazione
  • gruppi terapeutici su ansia e attacchi di panico (con uso di tecniche di rilassamento)
  • gruppi terapeutici per pazienti anoressiche e bulimiche e per i loro familiari
  • gruppi "Mindfulness-based Cognitive Therapy" basati sulla Mindfulness

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie